Comune San Candido - piano clima - AD01

SCHEDA AD01

MESSA IN SICUREZZA DELLE CONDOTTE FOGNARIE E DELL’ACQUEDOTTO

Rischio: Precipitazioni intense

Campo di applicazione: Gestione delle acque

Origine dell’azione: Comune e coordinamento sovracomunale Competenze e soggetti coinvolti Servizio tecnico del Comune, Consorzio acque reflue San Candido - Sesto, ARA Pusteria

Descrizione dell’azione

ll verificarsi di fenomeni piovosi molto localizzati e intensi spesso mette sotto stress la rete fognaria esistente che non sempre è opportunamente configurata. Ne conseguono inondazioni di strade, piani sotterranei, edifici e scantinati. Si rende perciò necessario avviare lavori di messa in sicurezza di diverse condotte fognarie.

L’acquedotto viene gestito direttamente dal Comune, mentre la gestione della rete fognaria è affidata ad ARA Pusteria.

Tanto la rete acquedottistica quanto quella fognaria sono regolarmente sottoposte a lavori di manutenzione e, quando necessario, di sostituzione di tratti di tubature. I tubi di drenaggio vengono regolarmente lavati o riabilitati, e le perdite nei tubi dell'acqua potabile vengono regolarmente riparate.

L'impianto di trattamento delle acque reflue si trova poco prima del confine di Stato, nella frazione di Prato alla Drava, ed è stato progettato per una capacità di 36.000 abitanti in modo da far fronte alle esigenze della popolazione residente, del turismo, dell’industria e dell’artigianato assicurando nel contempo livelli qualitativi molto elevati, con massimo abbattimento del carico inquinante organico e forte riduzione dei composti di azoto e fosforo.

Per i prossimi anni sono previsti continui programmi di investimento sulle infrastrutture degli acquedotti e delle reti fognarie.

Le ulteriori azioni che potranno essere implementate nei prossimi anni sono le seguenti:

  • attività di riduzione delle perdite di rete;
  • adattamento della gestione degli impianti di depurazione dei reflui e dei relativi sedimenti a una maggiore frequenza degli eventi estremi (alluvioni, siccità, ecc.);
  • interventi strutturali sulla rete fognaria;
  • azione di comunicazione e sensibilizzazione per promuovere l'adozione di comportamenti sostenibili da parte dell'utenza;
  • attività di ricognizione in merito alle autorizzazioni allo scarico in essere nel territorio del Comune di San Candido;
  • manutenzione regolare di fossati e canali di scolo al fine di evitare che piogge abbondanti causino allagamenti.
  • Stato dell’azione e periodo di attuazione: in coroso 2021-2030

Indicatori di monitoraggio:

  • % di infrastrutture interessate da interventi per aumentarne la resilienza
  • % di variazione in perdita d’acqua

Fonti di finanziamento: Risorse comunali, risorse provincial

      ritorna ai progetti