Comune San Candido - piano clima - FER01

SCHEDA FER01

ELETTRICITÀ E CALORE DA FONTI RINNOVABILI

Settore: Civile e industriale

Area di intervento: Energie rinnovabili

Strumento di pianificazione: Sensibilizzazione, incentivi

Competenze e soggetti coinvolti: Ufficio tecnico

Periodo: 2021 - 2030

Interventi già realizzati

Il Bilancio energetico relativo all’anno 2019 ha evidenziato come l’elettricità prodotta localmente da FER superi il consumo complessivo di elettricità sul territorio comunale. Più precisamente, gli impianti che forniscono elettricità da FER sono:

  • 34 impianti fotovoltaici per un totale di 924 kWp;
  • 2 centrali a biogas e 3 centrali alimentate a biomassa solida per una potenza complessiva di 688 kW;
  • 5 centrali idroelettriche per una potenza nominale media di circa 3,1 MW.

Per quanto riguarda invece il calore, il territorio comunale è attualmente servito da 3 reti di teleriscaldamento alimentate a biomassa:

  • impianto di teleriscaldamento Dobbiaco - San Candido, con una potenza termica complessiva di 22 MW e 478 utenze collegate nel Comune di San Candido;
  • impianto di teleriscaldamento Vierschach GmbH, con una potenza termica complessiva di 1,1 MW e 55 utenze collegate;
  • Impianto Rainer Winnebach GmbH, con una potenza complessiva di 0,55 MW e 19 utenze collegate.

Prossimi sviluppi dell’azione

La misura è rivolta alla promozione delle energie rinnovabili nel comparto residenziale, nel terziario e nei settori produttivi.

Si prevede di mantenere la totale copertura dei consumi elettrici nei prossimi anni con energia da FER. È prevista una graduale sostituzione delle caldaie alimentate a gasolio e GPL con nuovi collegamenti agli impianti di teleriscaldamento già esistenti, qualora ne ricorrano le condizioni, e con caldaie alimentate a legna e cippato, e l’installazione di impianti solari termici con produzione di acqua calda. Sono previsti inoltre interventi di manutenzione ed efficientamento degli impianti di TLR già esistenti, come nel caso dell’impianto di Versciaco per cui è prevista la sostituzione della caldaia a biomassa nel 2021. È previsto inoltre nei prossimi anni l’allacciamento della caserma di Cantore alla rete Dobbiaco-San Candido con una capacità di connessione di circa 1,8 MW.

Risparmio energetico (MWh/anno): 0

Energia da FER (MWh/anno): 1.925

Risparmio di CO2 in tonnellate: 157

Attori coinvolti: Comune di San Candido, imprenditori industriali, imprese agricole, categorie di settore, associazioni di consumatori

Strumenti di finanziamento: Risorse private, incentivi fiscali, meccanismo certificati bianchi

Indicatori di monitoraggio: Potenza degli impianti per la produzione di energia da FER

Avanzamento dell’azione: IN CORSO

Effetto sull’adattamento:

Effetto sulla povertà energetica: No

 

 

 

 

      ritorna ai progetti