Comune San Candido - piano clima - PROD01

SCHEDA PROD01

SOSTENIBILITÀ ENERGETICA NEL SETTORE PRODUTTIVO

Settore: Settore industriale

Area di intervento: Efficientamento energetico e rinnovabili

Strumento di pianificazione: Sensibilizzazione e formazione

Competenze e soggetti coinvolti: Progettista specializzato

Periodo: 2021 - 2030

Interventi già realizzati

Il settore secondario del Comune di San Candido è costituito principalmente da imprese che operano nel campo della lavorazione del legno, dei metalli e nel settore alimentare, oltre alle imprese di costruzione. Le due aziende più importanti sono Grandi Salumifici Italiani e Kaiserwasser AG dell’agenzia Forst, che opera nel settore dell’imbottigliamento di acqua minerale.

Prossimi sviluppi dell’azione

Il Comune di San Candido si propone di intervenire nel comparto manifatturiero per rendere possibile la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e contenere così i consumi, potenziare le energie rinnovabili e valorizzare gli scarti produttivi a fini energetici. Si prevede di avviare un’azione di sensibilizzazione e informazione in collaborazione con i principali stakeholder (associazioni produttori, operatori della trasformazione dei prodotti, singoli operatori, ecc.) per avviare azioni significative per i due comparti.

Si riportano nel prosieguo alcune azioni che potranno essere promosse:

  • ecupero dei cascami termici scaturenti dal processo (fumi da combustione, aria esausta, acque di scarico calde) per produzione acqua calda di processo o destinata al riscaldamento di magazzini o zone di confezionamento oppure aria calda per essiccatoi;
  • installazione di caldaie ad alta efficienza e bruciatori a bassissime emissioni inquinanti; • installazione di scaricatori di condensa ad alta efficienza;
  • installazione di inverter;
  • recupero del calore;
  • implementazione di sistemi di gestione dell’energia.

Importante inoltre sottolineare come l’impresa “Grandi Salumifici Italiani”, tra le più energivore del territorio, abbia avviato da qualche anno una politica volta a ridurre l’impatto energetico e ambientale derivante dalla propria attività: ha difatti mantenuto ed implementato il certificato ambientale ISO 14001/15 con la ricerca del miglioramento continuo nelle proprie performance ambientali. Inoltre sta avviando un nuovo impianto di cogenerazione (in sostituzione di quello precedente funzionante a GPL - Gas Propano Liquido) alimentato con GNL tramite serbatoio orizzontale semi-interrato da 90 m2 con rigassificatore. Il medesimo serbatoio alimenterà anche la nuova centrale termica, che precedentemente funzionava a gasolio, con notevoli miglioramenti in termini di impatto ambientale sia per le emissioni in atmosfera che per l’efficienza energetica.

Si stima che le azioni proposte possano portare a una riduzione del 20% circa dei consumi di elettricità e dei consumi di GPL e gasolio.

Risparmio energetico (MWh/anno): 2.599

Energia da FER (MWh/anno): 252

Risparmio di CO2 in tonnellate: 257

Attori coinvolti: Comune di San Candido, imprenditori, categorie di settore ESCo

Strumenti di finanziamento: Risorse private, incentivi fiscali, meccanismo certificati bianchi, Conto Termico

Indicatori di monitoraggio: Andamento dei consumi del settore industriale

Avanzamento dell’azione: IN CORSO

Effetto sull’adattamento: No

Effetto sulla povertà energetica: No

 

 

 

 

      ritorna ai progetti