Comune San Candido - piano clima - PUB04

SCHEDA PUB04

RIDUZIONE DEI CONSUMI ELETTRICI DEGLI EDIFICI E IMPIANTI COMUNALI

Settore: Pubblico

Area di intervento: Efficientamento energetico

Strumento di pianificazione: Energy management

Competenze e soggetti coinvolti: Ufficio tecnico, assessore comunale

Periodo: 2021 - 2026

Interventi già realizzati

I consumi elettrici per edifici e impianti comunali sono aumentati del 2% dal 2010 al 2019. L’aumento è in parte giustificato dall’entrata in funzione di nuovi impianti e dei pozzetti elettrici in centro.

Tuttavia, il Comune ha un contratto con Alperia Energy secondo il quale il 100% dell'elettricità fornita proviene da fonti rinnovabili ed è certificata verde.

Oltre ad Alperia, alcuni edifici e impianti comunali sono forniti di elettricità dall’Azienda elettrica Versciaco – Prato alla Drava e dall’Azienda elettrica Dobbiaco, in cui Alperia rappresenta la quota maggiore (48%).

Prossimi sviluppi dell’azione

La presente azione prevede l’adozione di interventi volti all’efficientamento degli impianti elettrici degli edifici comunali attraverso, ad esempio:

  • l’adozione di temporizzatori;
  • l’introduzione di sonde di presenza;
  • l’installazione di lampade LED e a risparmio energetico;
  • l’installazione di sistemi per la telegestione degli impianti e per il monitoraggio dei consumi energetici.

Nel 2021 sono stati sostituiti i punti luce dell’edificio che ospita il Municipio.

L’amministrazione comunale si impegna inoltre a garantire l’applicazione dei criteri previsti dal Green Public Procurement nell’acquisto di servizi energetici (illuminazione, riscaldamento e raffrescamento degli edifici, illuminazione pubblica e segnaletica luminosa), nonché nelle procedure d’acquisto di attrezzature elettriche ed elettroniche d’ufficio e relativi materiali di consumo.

Il risparmio energetico è stato determinato ipotizzando un risparmio del 30% dei consumi elettrici del settore comunale rispetto ai valori del 2019.

Per quanto riguarda gli impianti da FER, attualmente non sono installati impianti fotovoltaici sugli edifici comunali. Si presume che almeno 20 kWp di sistemi fotovoltaici saranno installati sui tetti nei prossimi anni, ad esempio sul tetto della scuola media. Sarebbe possibile creare un sistema in cui i cittadini possano partecipare come "prosumer" (cioè produttori-consumatori). I requisiti legali devono ancora essere creati a livello nazionale.

Risparmio energetico (MWh/anno): 277

Energia da FER (MWh/anno): 21

Risparmio di CO2 in tonnellate: 0

Attori coinvolti: Uffici comunali

Strumenti di finanziamento: Risorse interne, incentivi statali

Indicatori di monitoraggio: Andamento dei consumi elettrici degli edifici comunali, potenza impianti per la produzione di elettricità da FER, quota consumo coperta da energia verde certificata

Avanzamento dell’azione: IN CORSO

Effetto sull’adattamento: No

Effetto sulla povertà energetica: No

 

 

 

 

      ritorna ai progetti